Stampa 

Le ricette tradizionali di san Gregorio da Sassola

I PISCIALLUNGHI

pasta di acqua e farina, a forma di cordoncino di circa quindici centimetri. Conditi con sugo finto o di carne.

LE SAGNE CO' J'AJU PISTATU

fettuccine di acqua e farina tagliate larghe condite con olio, aglio schiacciato, pomodoro e sale.

FRASCAREJI

polenta di farina o d grano tenero. Si condisce sulla "spianatora" con sugo di basilico, aglio e pomodoro o con guanciale.

LA PIZZA SFOIATA

pizza a sfoglie, realizzata con acqua, farina, sale, olio arrotolata e cotta al fuoco.

LA VENDIA

focaccia con pasta di pane cotta al forno.

LA PIZZA PE'TTERA

schiacciata di pasta di pane cotta sulla pietra del camino. All'impasto si possono aggiungere semi di anice, latte e olio.

I FRETTEJI

frittelle di pastella ripiene di broccoli, mele o zucchine.

LA IVA (LE OLIVE)

Olive da tavola

Olive condite: olive bròcanica e còre, condite con olio, aglio, peperoncino e limone o arancia.

Olive affumicate: olive còre affumicate in un cesto vicino al camino.

Olive alla brace: olive bròcaniche cotte alla brace al momento della raccolta.

LE CIAMMELLE CO' J'ANISU

ciambelle salate con anice, farina, sale, uova, olio e lievito.

JU PANITTU

impasto dalla forma affusolata, corta e tozza della lunghezza del palmo di una mano, fatto con farina di grano duro, acqua calda, sale olio e zibibbo. E rilavorato.

GNOCCHI STRACCIATI o STRACCIUNI

pasta mal tagliata fatta con acqua, farina e uova, mangiata in zuppa di fagioli.

PIZZA MATTA

dolce tradizionalmente preparato in onore della festa del SS. Patrono San Gregorio Magno; gli ingredienti sono: farina, uova, zucchero, latte, olio e lieviti.

LA PIZZA CRISCIUTA

dolce pasquale fatto lievitare e rilavorato.

PIZZA SBATTUTA

tradizionale dolce di Pasqua preparato con farina, uova e zucchero, fatto cuocere poi in forno.

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare le prestazioni di visualizzazione. Per informazioni clicca su privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.
Privacy policy